Aroma di vaniglia da estratto e baccelli: scopriamo la Burbon e altre varietà

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

La vaniglia è una delle spezie più interessanti e complesse in circolazione: è famosa per le sue note dolci e intense perfette per creare dessert ma anche per la sua capacità rendere irresistibili prodotti per la cura del corpo e profumi. Non tutti sanno che ne esistono molte tipologie, con aromi molto diversi tra loro e che questa bacca può essere usata anche come fitoterapico rinvigorente e antistress. Scopriamo insieme le caratteristiche e le varietà della vaniglia in tutte le sue sfumature.

Sul mercato la si può trovare in baccelli essiccati, in polvere, sotto forma di essenza (estratto) o di olio essenziale. La vaniglia aromatica che usiamo in cucina e per profumare corpo e ambienti si ricava dall’orchidea rampicante Vanilla planifolia, una pianta originaria delle foreste tropicali umide. I frutti di questa pianta sono dei bellissimi baccelli allungati che in uno scrigno legnoso racchiudono tanti semi profumati. Questi vengono raccolti e fatti fermentare poi essiccare per poter essere utilizzati in cucina o per esempio nei profumi. Una caratteristica distintiva di questa pianta è la produzione di fiori bianchi o color crema, graziosi ma non belli come molte altre orchidee. Il gambo e le foglie invece contengono un liquido molto irritante che è meglio non toccare.

In base alla zona d’origine e alla varietà di Vanilla planifolia che la produce esistono numerose tipologie di questa profumatissima spezia, ognuna con caratteristiche particolari. Scopriamo insieme le varietà differenti di vaniglia che si possono trovare (più o meno facilmente) in commercio in Italia e nel Mondo.

Tipologie di vaniglia più famose

La norma vuole che le diverse tipologie di vaniglia, o almeno quelle più conosciute in Italia, vengano catalogate in base al luogo o paese d’origine, ecco quali sono le varietà più conosciute.

  • Vaniglia Bourbon del Madagascar: senza dubbio una delle qualità migliori al mondo e una delle più utilizzate in cucina. I suoi baccelli sono lunghi e neri molto carichi di prezioso olio aromatico che presenta spiccate note floreali che rimandano delicatamente al cacao, dolce e amaro allo stesso tempo. Questa pianta e la vaniglia che si ottiene da essa rappresentano per molti l’aroma più intenso, noto e autentico, quello classico che si può gustare nel gelato e nelle creme dolci.
  • Vaniglia del Messico: per veri intenditori c’è la bacca nera e lucida di vaniglia messicana, una tipologia con note più sottili, molto calde e speziate (si può percepire un tocco deciso di chiodi di garofano) che però rimandano vagamente ai frutti rossi. Si utilizza per la preparazione di dolci e gelati particolarmente aromatici ma anche nei piatti salati.
  • Vaniglia di Tahiti: da queste terre arrivano grandi baccelli dal colore marrone scuro, corposi e carnosi che emanano un profumo molto delicato floreale ma hanno un sapore decisamente intenso. Anche in questo caso si consiglia l’uso in pasticceria, ma anche per fare deliziose bevande alla vaniglia e infusi.
  • Vaniglia della Papua Nuova Guinea: tra le nostre preferite, questa bacca morbida e carnosa ha un forte sentore di bosco, un mix legnoso di spezie e pepe perfetto per un profumo incantatore sia maschile che femminile ma anche per impreziosire un semplice dessert alla crema con aromi avvolgenti e mai stucchevoli.
  • Vaniglia Indiana: una bacca che per colore e profumo ricorda il cioccolato, è sottile e non troppo carnosa e ha un leggero retrogusto di pepe. Anche questa è molto usata in cucina, non solo nei dolci ma anche nelle ricette di carne e pesce.

Proprietà nutrizionali della vaniglia alimentare

Le bacche di vaniglia sono composte di materiali vegetali ricchi di glucidi e quindi sono piuttosto caloriche (circa 200 kcal per 100 gr di prodotto). In genere comunque non si consumano grandi quantità di baccelli, anzi molto spesso si usano pochissimi milligrammi del frutto e non si consuma nemmeno la polpa e la fibra della bacca, solo l’olio essenziale che contiene principi attivi volatili e idrofobi. In generale quindi le proprietà nutrizionali della vaniglia usata come aroma alimentare sono molto ridotte, contenendo una bassa quantità di vitamine (principalmente A e B) e sali minerali (calcio, potassio, magnesio, fosforo e rame). La vanillina (polifenolo aromatico presente nelle bacche che dona il noto aroma “vaniglioso”) in compenso ha rinomate proprietà antiossidanti.

Tra i benefici della vaniglia c’è quello legato al grande potere aromaterapico: il suo profumo rimanda infatti al benessere, ai pensieri positivi, alle “coccole”, al lusso. Si dice che abbia anche un effetto afrodisiaco che porti al risveglio delle passioni sopite tanto che agli inizi del ‘900 veniva consigliata da molti medici per risolvere problemi sessuali visto che si era sparsa la voce che i lavoratori e raccoglitori di vaniglia soffrissero di una particolare controindicazione: il “vanillismo” che si manifestava con un perenne e forte eccitamento sessuale.

In fitoterapia inoltre si consigliano cibi ricchi di vaniglia per contrastare l’inappetenza, migliorare la digestione e alcuni studi recenti suggericono un possibile impiego come neuroprotettore contro la degenerazione delle cellule cerebrali (in particolare dovute a patologie come morbo di Parkinson e Alzheimer).

Uso della vaniglia come aroma

La vaniglia è certamente uno degli aromi più usati nella creazione di dessert, la cucina italiana non è rinomata per l’uso delle spezie ma l’uso di questa bacca è un’eccezione perché la sua presenza in pasticceria è decisamente permeata anche nel nostro paese dai gusti un po’ schizzinosi. In generale è molto apprezzata nelle creme a base di uovo o di latticini, per il suo aroma dolce e vellutato. Si sposa molto bene anche con il cacao, la crema di nocciole o con le marmellate fruttate.

Tra le varietà più utilizzate nei dolci del nostro paese c’è la Burbon del Madagascar che è piuttosto intensa, per le preparazioni più delicate si usa invece molto la tahitiana che è facilmente reperibile mentre l’indiana è una versione disponibile generalmente nei negozi etnici (alimentari indiani e pachistani) a prezzi generalmente molto più convenienti. Costituisce dunque un ingrediente fondamentale nella realizzazione di molte torte, dolci e biscotti così da renderle ancora più gustose.

La vaniglia è ottima anche per aromatizzare le bevande, non solo tisane e infusi ma anche caffè o alcolici (liquori alle erbe e spezie spesso contengono vaniglia) e cocktail (come vi abbiamo raccontato in questo articolo) .

Come abbiamo anticipato nelle cucine mediorientali e orientali questa spezia viene usata moltissimo anche per i piatti salati. specialmente abbinata al pepe (eccezionale il connubio con quello di Kampot), ma questa non è un’abitudine diffusa in Italia se non nei ristoranti e nelle cucine molto sperimentali.

Ovviamente invece a noi italiani piace moltissimo il profumo della vaniglia nei prodotti per il corpo, quella più dolciastra è molto apprezzata nei prodotti economici per la cura del corpo (dal sapone ai profumi) mentre le versioni più particolari e speziate sono caratteristiche dei prodotti di bellezza e per la cura del corpo di alto lusso.

Controindicazioni della vaniglia

Non sono noti effetti collaterali gravi connessi al consumo alimentare o come profumo per il corpo della vaniglia anche se esistono casi di allergia o ipersensibilità alla vanillina. Questa problematica può presentarsi con manifestazioni più che altro cutanee (rush e irritazione) ed è solitamente sufficiente poco tempo per guarire completamente dall’irritazione dovuta al contatto o all’ingestione con questo principio attivo presente nella vaniglia e nei suoi derivati.

Acquistare prodotti alla vaniglia su Amazon

Se cercate una vaniglia aromatica da usare in cucina che sia di altissima qualità difficilmente troverete qualcosa di soddisfacente nei regolari supermercati. Meglio rivolgersi a erboristerie o negozi specializzati in prodotti biologici e naturali oppure fare una ricerca online. Su Amazon sono disponibili tantissimi prodotti alimentari alla vaniglia, siamo sicuri che apprezzerete la nostra vasta selezione che copre davvero una grande fascia di prodotti per la cucina da usare nelle vostre ricette

Baccelli di Vaniglia Burbon interi – Spice

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

L’aroma unico di questa spezia nobile che viene dal Madagascar è davvero travolgente, una qualità superiore che mantiene intatti i profumi e i sapori naturali del prodotto grazie a speciali processi di essiccazione e fermentazione. I baccelli di vaniglia che troverete nella confezione sono molto freschi, resistenti (non si sbriciolano) e sono coltivati e raccolti sotto rigorosi controlli per assicurare un prodotto di qualità particolarmente elevata con una polpa aromatica e abbondante. La confezione salva freschezza vi aiuterà a mantenere al meglio i baccelli anche a confezione aperta.

Vaniglia in Polvere mix gourmet – Spice

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

La combinazione unica di Vaniglia Bourbon e Vaniglia Tahitiensis assicura un mix dal particolare gioco di sapori, perfettamente armonizzato e soave in questa versione di spezia macinata. Una macinatura delicata e un imballaggio speciale rendono questo prodotto una buonissima scelta per chi usa parecchio questa spezia in cucina e vuole averla sempre a disposizione per la creazione di dolci e piatti salati. I semi di vaniglia Spice sono selezionati secondo criteri molto rigorosi, scegliendo solo i migliori baccelli che vengono macinati in una polvere fine e molto scioglievole conservata poi in un comodo sacchetto apri e chiudi.

Estratto Liquido di Vaniglia Burbon Bio – Spice

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

Questo estratto di vaniglia di alta qualità contiene veri semi di varietà bourbon organici del Madagascar. La concentrazione del prodotto è di 80g per litro, non ci sono additivi artificiali solo aroma naturale di purissima bacca di vaniglia burbon, macinata e combinata con lo sciroppo di zucchero per formare un liquido simile all’olio. Niente alcol in questo liquido alla vaniglia, ma solo un dolce concentrato aromatico dalla lunga conservazione, perfetto per preparare dessert e bevande

Baccelli di vaniglia Tahitensis XL – Vanillia

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

Se volete assaggiare la delicata Vaniglia Tahitensis vi consigliamo di acquistare questi baccelli essiccati al sole di dimensione XL, coltivati e raccolti dalle popolazioni tribali nel nord-est della Papua Nuova Guinea con organizzazioni ecosolidali. Le bacche marrone chiaro offrono aromi con note floreali, prugne e pan di zenzero decisamente particolari e perfetti per chi voglia un tocco extra speziato ma meno dolciastro rispetto alla vaniglia Bourbon del Madagascar. In media, ogni baccello di vaniglia misura 17 cm e pesa 3 g ed è confezionato in un bellissimo tubo di vetro ermetico (per fermare l’azione ossidante dell’ossigeno) rivestito da un tubo di cartone che blocca la luce e quindi impedisce ai baccelli di vaniglia di seccarsi e perdere aromaticità.

Pasta di Vaniglia Burbon Pura – Heilala

Aroma Vaniglia Estratto Baccelli Burbon Varieta6

Per molti esperti di cucina la pasta di vaniglia è un ingrediente comodo ed efficace. Se proverete questa di Heilala difficilmente tornerete indietro: è una pasta a base di estratto di bacche di vaniglia pura pronta per la cottura o l’utilizzo a crudo. Non ha un odore o un sapore troppo dolce ma la sua aromaticità è spiccata e resistente al calore. La consistenza è una via di mezzo tra una pasta e uno sciroppo e si usa con grande facilità, tenendo conto di questa proporzione: 1 cucchiaino di pasta = 1 baccello di vaniglia.
I baccelli di Heilala Vanilla sono coltivati in modo sostenibile e selezionati a mano nel Regno di Tonga, in Polinesia da piccoli lotti di piante di vaniglia cresciute, curate e lavorate in modo artigianale e tradizionale: senza aromi, colori artificiali, senza glutine, con certificato Kosher per un prodotto delizioso e a basso contenuto di zuccheri.

Written by milanoodia@hotmail.it