Golden Milk: proprietà, controindicazioni, ricetta del latte d’oro

Golden Milk Proprieta Controindicazioni Ricetta Latte Oro

Alcuni lo chiamano golden milk (latte d’oro) altri curcuma latte, ma tutti quelli che l’hanno provato sono d’accordo su una cosa: questa bevanda tanto famosa nella medicina ayurvedica è un modo buono e sano per iniziare la propria giornata. In questo articolo vi parleremo dei benefici del golden milk e vi insegneremo a prepararlo a casa con una semplice ricetta.
Il suo colore è quello dell’oro e del sole, alla prima occhiata risulta invitante e mette subito di buon umore, il suo segreto è nella curcuma,una spezia nota per il suo intenso tono giallo e le sue virtù benefiche tanto da essere utilizzata ampiamente come integratore naturale anche in campo medico. La moda del curcuma latte è partita dagli appassionati di yoga che, seguendo i consigli ayurvedici dei loro maestri, hanno sparso la voce su quanto questa bevanda tiepida fosse una risorsa preziosissima per la salute e l’equilibrio del corpo.

Oggi infatti sono tantissimi a consumarla quotidianamente soprattutto per trovare sollievo dai dolori articolari e dalle infiammazioni ma anche per stimolare una digestione non troppo efficace o semplicemente fare incetta di antiossidanti.

Se invece non amate il latte ma preferite rigenerarvi con una tisana leggete il nostro articolo sul decotto-tisana alla curcuma.

Come si fa il Golden Milk, Curcuma Latte

Ma cosa c’è dentro al golden milk? Come avrete capito si tratta di una bevanda da consumare appena tiepida e che contiene curcuma e latte. La curcuma viene unita a un olio vegetale (perchè necessita di un grasso per attivarsi) e viene quindi disciolta in acqua creando una pasta per facilitarne lo scioglimento e poi viene aggiunta ad un tipo di latte che può essere di tipo vaccino oppure vegetale. Quest’ultima scelta rende il curcuma latte perfetto anche per chi segue una dieta vegetariana e vegana.
Come spezia alla curcuma viene spesso aggiunto un pizzico di pepe nero per la sua azione booster nei confronti della curcumina. Altre spezie possono essere aggiunte per dare sapore, una buona associazione a livello organolettico è quella con la cannella o con lo zenzero. Per un tocco di dolcezza è possibile aggiungere un po’ di miele o un altro dolcificante come zucchero di canna grezzo o sciroppo di agave.

Associazione curcumina e piperina

Abbiamo detto che è una buona idea abbinare sempre la curcuma al pepe nero, ma perché? La curcumina è il principio attivo alla base delle tante virtù della curcuma. L’associazione curcumina – piperina (principio attivo contenuto nel pepe) permette al corpo umano di recepire meglio la curcumina e di assorbirla più velocemente ottenendo il massimo risulatato anche da dosi ridotte della spezia gialla.

Proprietà del Golden Milk

Nella medicina ayurvedica e in quella tradizionale cinese la curcuma è un importante rinvigorente, aiuta a combattere le infiammazioni e molti tipi di dolore.
Queste sono le sue doti più importanti ma vediamo insieme tutte le sue proprietà, molte delle quali sono anche riconosciute dalla medicina moderna:

Controllo e riduzione delle infiammazioni

Sollievo da dolori di tipo muscolare, articolare, reumatico

Miglioramento dei processi digestivi e del metabolismo

Azione drenante sul fegato

Sostegno ai processi cerebrali e prevenzione delle malattie neurodegenerative

Controllo dei livelli di colesterolo cattivo

Sollievo dai dolori mestruali

Azione antiossidante e antinvecchiamento (e conseguente azione preventiva contro i tumori)

Quale curcuma usare per il Curcuma Latte

Non vi stupirà sapere che trovare polvere curcuma di bassa qualità o addirittura contaminata sul mercato è davvero molto comune, quindi il nostro consiglio è selezionare un rivenditore serio che tratti solo spezie biologiche di qualità superiore. Se volete risparmiare e avere una vasta scelta di curcuma dalla quale attingere vi consigliamo di acquistarla on line.

Una delle migliori in circolazione è la Curcuma Pura in Polvere Biologica Biotiva

Golden Milk Proprieta Controindicazioni Ricetta Latte Oro

In questa pratica confezione con zip salva freschezza troverete una polvere dal color dell’oro ottenuta da sola radice di curcuma longa, essiccata naturalmente e proveniente da coltivazione ecosostenibile e biologica. Un prodotto puro e naturale che conserva tutto l’aroma e le proprietà della curcuma migliore.

Migliori preparati per Golden Milk, latte di curcuma

Se siete pigri e volete una base già pronta per il vostro golden milk mattutino non temete, ne troverete tanti di buona qualità in circolazione. Ecco qualche prodotto molto valido, dovrete solo scoprire quello che fa per voi! Quali sono i preparati per il latte d’oro più buoni?

South Garden, Chai Latte Curcuma BIO in Polvere

Golden Milk Proprieta Controindicazioni Ricetta Latte Oro

Dire che adorerete questo latte di curcuma speziato è poco: è fatto con curcuma e un mix di altre golose spezie tutte biologiche e profumatissime, poi c’è il latte di cocco vegetale disidratato. Sono ben percepibili le note di cannella, zenzero e ovviamente lo sprint del pepe nero. Per prepararlo basterà aggiungere un po’ d’acqua calda o un latte di vostra scelta e il golden milk speziato è servito.

Vadham, Tumeric Ashwagandha Latte Mix

Golden Milk Proprieta Controindicazioni Ricetta Latte Oro

Se conoscete l’Azienda Vadham sapete che i suoi toni aromatici sono da sempre imbattibili e il gusto di questo mix per latte d’oro non è da meno. Nel suo preparato Vadham aggiunge alla curcuma l’ashwagandha (il ginseng indiano), la stevia, la menta, lo zenzero e il pepe nero. Il latte dovrete aggiungerlo da voi (oppure potrete usare l’acqua per ottenere un infuso) ma il risultato è davvero eccellente, tra l’altro vi consigliamo di provarlo anche ghiacciato!

Ricetta per fare il Golden Milk in casa

Ecco tutti gli ingredienti per fare un ottimo Curcuma Latte home-made:
30 gr di curcuma biologica in polvere
 2 pizzichi di pepe nero macinato
1/2 tazza di acqua
125 ml latte vaccino o vegetale
 1 cucchiaio olio di cocco o olio extravergine d’oliva
 1 cucchiaino di miele o altri dolcificanti (opzionale)
 1 pizzico di cannella (opzionale)

Unire in un pentolino acqua, olio curcuma e far scaldare senza arrivare mai a bollore. Otterrete una pasta umida: prelevate un cucchiaino di pasta e aggiungetelo al latte, scaldate il tutto fino a rendere la bevanda tiepida poi aggiungete il pepe ed eventualmente un po’ di miele e/o cannella in polvere.

Da questa ricetta otterrete una bevanda più un avanzo di pasta di curcuma, questo perchè una volta creata potrete conservarla in un vasetto pulito e sigillato posto in frigorifero, pronta per essere usata per le prossime colazioni.

Quale latte vegetale utilizzare per il Golden Milk

Se volete un’alternativa vegetale al latte vaccino per il vostro curcuma latte ecco diverse ottime scelte:

Latte di soya (leggero e facile da digerire, dallo spiccato sapore vegetale);

Latte di cocco o latte di mandorle (piuttosto calorici ma golosissimi ed energetici);

Latte di riso (delicato e naturalmente dolce).

Controindicazioni del Golden Milk

Non ci sono controindicazioni a un consumo sporadico del latte d’oro ma per quanto riguarda l’assunzione quotidiana di curcumina ci sono alcune categorie che dovrebbero limitarne l’uso. Parliamo delle donne in gravidanza o che allattano, dei bambini molto piccoli, chi è insulinodipendente e chi soffre di ulcere, calcoli biliari, colecisti. Ad alcune persone può causare senso di nausea o dolori di stomaco, in questo caso è consigliato interrompere l’assunzione e chiedere consiglio ad un medico prima di riprendere il consumo.