Tisana e decotto alla Curcuma: ricetta fai da te per assimilare la curcumina

Tisana-Decotto-Curcuma-Ricetta-Assimilare-Curcumina

Le proprietà della curcuma per il nostro benessere sono tantissime: è un ottimo antinfiammatorio, un antiossidante e un noto coadiuvante alle cure antitumorali (ne abbiamo parlato in questo articolo).
Per il suo sapore delicato la curcuma, fresca o in polvere, è perfetta per creare tisane, infusi e decotti molto gradevoli e facili da preparare: in questo articolo vi spieghiamo come fare per assicurarsi ottime bevande a base di curcuma ricche di curcumina.
Sappiamo che certe spezie sono un toccasana per il nostro corpo, ma spesso ci manca la voglia e la costanza per assumere queste sostanze benefiche quotidianamente con l’alimentazione. Un po’ perché non è un prodotto che siamo abituati a usare in cucina un po’ perché non abbiamo il tempo di metterci ai fornelli… qualunque sia il motivo sappiate che ci sono anche modi molto pratici per consumare la curcuma abitualmente, uno di questi è la tisana.

Se siete appassionati di tè e bevande calde naturali le bevande alla curcuma vi stupiranno, il sapore delicato accoglie molto bene altri toni aromatici come lo zenzero, il tè nero o verde, gli agrumi ma anche il latte come ad esempio nel delicato e benefico Golden Milk detto anche Curcuma Latte.

Curcuma fresca o in polvere?

Ci sono oggi molte possibilità di trovare spezie fresche oltre che in polvere e la radice fresca di curcuma è decisamente sempre più reperibile anche in Italia.
Ma cosa è meglio utilizzare per le nostre tisane con questa spezia, polvere o radice? Entrambi i prodotti sono validi ma è necessario specificare che generalmente la curcuma fresca contiene meno curcumina di quella essiccata e polverizzata, infatti quest’ultima è una versione concentrata della prima.
Se per una tisana fatta con la polvere di curcuma basterà un cucchiaio di prodotto per una fatta con quella fresca grattugiata ce ne vorranno due per avere lo stesso effetto. Detto questo il sapore della spezia fresca è molto più delicato e gradevole, potreste quindi apprezzarlo di più!

Consigli per assimilare meglio la curcumina

Per migliorare l’assimilazione del corpo della curcumina e godere dei suoi benefici effetti vi consigliamo di assumerla sempre insieme a un altro alimento, noto per rafforzare l’azione di questa spezia. Parliamo del pepe nero e in particolare della piperina, un alcaloide presente in quasi tutto ciò che è pepato.
Aggiungete ai vostri piatti e alle vostre bevande con la curcuma un pizzico di pepe e vi garantirete il massimo dell’efficacia!

Se volete sperimentare i benefici della curcuma ma non avete tempo (o voglia!) di darvi da fare per un preparato casalingo, abbiamo selezionato quella che riteniamo essere la miglior tisana alla curcuma già confezionata.

Tisana alla curcuma in bustina

Se sapete cercare e conoscete le aziende giuste, un prodotto “pronto” può avere caratteristiche molto simili a quelli home-made: per questo non ci stanchiamo mai di sperimentare e proporvi alternative alle grandi industrie che poco hanno a che vedere con i concetti di etica e qualità.

Tisana alla Curcuma Vahdam: sapori vari

Non avete ancora provato i te e le tisane Vahdam? Dovete farlo al più presto! Questa azienda indiana lavora rispettando etica fair trade e utilizza solo materie prime di ottima qualità. In particolare le sue tisane alla curcuma sono davvero buonissime; questo set di sapori vari vi permetterà di assaggiare tutte le tipologie proposte da Vahdam: zenzero – curcuma, tulsi – curcuma, mix di spezie – curcuma, zafferano – curcuma, finocchio – curcuma, agrumi – curcuma.
Se cercate un prodotto di grande qualità da consumare tutte le mattine variando la vostra scelta e non annoiandovi mai ecco la soluzione perfetta!

Ma se tutto questo non vi bastasse e preferiste preparare una bevanda a base di curcuma fatta in casa, abbiamo preparato per voi un po’ di ricette per un decotto con la curcuma fresca e un infuso a base di curcuma in polvere.

Ricetta per decotto di curcuma fresca

Per un decotto alla curcuma fate sobbollire una tazza colma di acqua e aggiungete due cucchiai di curcuma fresca grattugiata con il suo succo. Lasciate sobbollire per cinque minuti poi lasciate intiepidire la bevanda e versatela in una tazza. Se preferite potete filtrarla ma potreste perdere molta curcumina insieme alle fibre presenti nella polpa della radice. Servite il decotto con un pizzico di pepe nero e un cucchiaino di miele, ottimo per dolcificare ma anche noto per le sue proprietà calmanti.

Ricetta per infuso di curcuma

La ricetta per l’infuso di curcuma è molto simile a quella del decotto fatto con la radice fresca ma con qualche differenza. Fate bollire una tazza d’acqua, versatela in una tazza e mentre è ancora molto calda aggiungete 1 cucchiaio di polvere di curcuma, mescolate bene per circa 30 secondi e poi lasciate intiepidire.
Prima di consumarla consigliamo di aggiungere anche qui pepe e miele in piccole quantità. Se il sapore della curcuma in polvere vi sembrerà troppo invadente provate a usare un tè verde al gelsomino al posto dell’acqua calda.