Zaatar, ricetta e consigli per l’uso del mix di spezie mediorientale più famoso

Zaatar Ricette Consigli Uso Mix Spezie Mediorientale

Lo zaatar è una miscela di spezie tipica di molti paesi del Medio Oriente la cui preparazione include diverse erbe aromatiche come sommacco, timo essiccato, origano ma anche sale e semi di sesamo tostati. Può essere usato in mille modi e si sposa davvero bene con i sapori mediterranei. Ecco le sue caratteristiche, la ricetta per farlo in casa, qualche consiglio per usarlo in cucina e i migliori prodotti acquistabili online.
Parlando di cibo mediorientale, questa miscela di spezie/erbe è decisamente un caposaldo, la più amata da chi è appassionato di cucina libanese e palestinese ma molto quotata anche in quella turca, israeliana, giordana, egiziana, siriana… insomma avrete capito che il suo uso è decisamente molto diffuso (infatti la si conosce con molti nomi: za’atar, zaa’tar, zatar, zaktar, zahatar) tanto da essere un’icona culturale della gastronomia mediorientale.
Il motivo? Quasi tutto è più buono con un pizzico di zaatar.

Che cos’è lo Zaatar?

Il termine zaatar non identifica solo un mix di ingredienti che si usa per insaporire i piatti ma anche un’erba specifica coltivata nel Mediterraneo orientale che è simile alla maggiorana, all’origano e al timo. Il mix aromatico è però diventato talmente importante che oggi questa parola si riferisce soprattutto a questo condimento mediorientale che tra l’altro sembra fosse già usato nell’antico Egitto ai tempi dei faraoni, infatti ne sono state trovate tracce addirittura nella tomba di Tutankamon.
Ne parla già anche lo storico Plinio il Vecchio, che nei suoi scritti lo cita come ingrediente di uno speciale unguento erboristico usato dal re dei Parti (una delle potenze politiche e culturali dell’antica Persia nel I secolo d.C.), un composto simile veniva usato anche in alcuni antichissimi rituali di purificazione nella tradizione ebraica.

Ingredienti tradizionali dello Zaatar

Tradizionalmente vengono macinati diversi ingredienti per creare questo prodotto, ogni famiglia ha una ricetta diversa e in ogni paese/regione ovviamente esistono varianti abbastanza differenti. Gli ingredienti più usati sono semi di sesamo, sommacco essiccato, sale, timo, origano ma qualcuno aggiunge anche cumino, coriandolo, finocchio e maggiorana. Le erbe possono essere secche o fresche, il prodotto può essere conservato sotto sale, sott’olio o in polvere (dopo l’essiccazione).

Migliori mix aromatici Zaatar acquistabili online

Siete curiosi di assaggiare questo delizioso mix di spezie tanto versatile da adattarsi a infinite ricette? In Commercio ne esistono davvero tantissime varietà, alcune delle quali molto valide e qualitative. Ecco le migliori che si possono trovare online, tutte hanno sfumature e ingredienti diversi, leggete le nostre recensioni per scegliere la vostra preferita!

Za’atar Libanese NABÜR GOURMET

Zaatar Ricette Consigli Uso Mix Spezie Mediorientale

Sommacco, semi di sesamo bianco e dorato, timo e un pizzico di sale… niente di più in questa semplice ma gustosa versione libanese dello zaatar. Le erbe sono ricche di oli essenziali, molto aromatiche e non c’è eccesso di sale, il mix è buono usato sia crudo che cotto. La confezione apri e chiudi schermante è molto valida e aiuta a preservare a lungo l’aroma intenso di timo. Consigliamo spesso NABÜR perché ci piace, questa azienda francese è specializzata in spezie biologiche e presta molta attenzione a offrire prodotti tracciabili ed ecosostenibili.

Real Zaatar Premium a basso contenuto di sale

Zaatar Ricette Consigli Uso Mix Spezie Mediorientale

Ingredienti preziosi come timo selvatico, sesamo tostato, sommacco, sale marino miscelati sapientemente con le giuste proporzioni portano alla creazione di un mix aromatico che da dipendenza! Questo zaatar dal tocco artigianale è vegano, naturale e profumatissimo non contiene aromi chimici ed è certificato come prodotto senza glutine. Inoltre qualcuno sarà felice di sapere che contiene solo l’1% di sale.

Zaatar Zest&Zing

Zaatar Ricette Consigli Uso Mix Spezie Mediorientale

Quello di Zest&Zing è uno zaatar intenso e molto aromatico grazie all’agrumato e acidulo sentore di sommacco e al delizioso retrogusto nocciolato di semi di sesamo. Ci piace il fatto che venga tritato grossolanamente, in modo da percepire ancora meglio i vari sapori e che sia venduto in pratici ed eleganti vasetti in vetro con tappo a vite.

Proprietà dello Za’atar

Da sempre lo zaatar viene considerato una miscela sana, capace di migliorare la qualità degli ingredienti alla quale viene associata, di elevarli. Per le sue proprietà antisettiche questo condimento è senza dubbio un mix capace di dare molti benefici in quanto a conservazione del cibo, eliminazione di batteri, virus e funghi (e tutto ciò che può far degradare le pietanze). In molte culture consumarlo migliora le capacità cognitive e il vigore del corpo, tanto che nella guerra civile libanese i combattenti venivano spronati a mangiare focaccine con zaatar per essere sempre pronti a combattere. Molte delle erbe che lo compongono sono ricche di olii essenziali dalle doti digestive e toniche (come il timo); il sesamo, invece, è una fonte ricchissima di ferro, calcio, potassio, magnesio, fosforo ma anche di vitamine.

Come abbiamo detto uno degli ingredienti è il sale, ma questo non deve spaventare chi è dedito ad una dieta iposodica, perché usare lo zaatar può servire proprio a diminuire il consumo di sale e a esaltare le pietanze con altri aromi che lo compongono, che danno sapore e carattere ai piatti limitando altri condimenti.

Come usare lo Zaatar in cucina

Questa miscela di spezie aromatiche esiste da sempre, ma oggi è diventata sempre più comune anche al di fuori del Medio Oriente: è salutare e audace, sta bene sul pane, sulla carne, sul pesce, sui legumi, sulle verdure, sul formaggio e nello yogurt. Cospargendo un ingrediente qualsiasi di zaatar lo si rende sempre più goloso, specialmente in abbinamento con un saporito olio d’oliva. È possibile usarlo a crudo oppure in cottura, nella versione sott’olio dà il suo meglio, soprattutto come marinatura e condimento.

Uno dei modi più comuni e più facili per gustarlo è abbinarlo allo lo yogurt per creare una crema salata deliziosa da consumare con il pane, oppure da usare come dipping per carne, pesce e verdure. Un’altra idea è usarlo per rendere speciale la vostra ricetta di hummus.

Come preparare in casa la miscela di spezie Za’atar

Se volete preparare da voi questo mix di erbe aromatiche vi consigliamo di partire da questa ricetta base, piuttosto semplice per poi provare ad aggiungere ingredienti che vi piacciono tra quelli della tradizione, seguendo l’ispirazione e i vostri gusti personali.

Ricetta della zaatar fatta in casa:

Mescolate 2 cucchiai di maggiorana essiccata, con 1 cucchiaio di origano e 1 cucchiaio di timo. Aggiungete 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati e ½ cucchiaino di sommacco e di sale. Macinate il vostro mix (potete usare un mortaio oppure un macina pepe, elettrico o manuale) fino ad ottenere una polvere grossolana.
Conservate in una busta di plastica alimentare ben sigillata, eliminando il più possibile l’aria all’interno e non esponendo la confezione al sole o a fonti di calore.