Garam Masala: cos’è, come si usa nella cucina indiana e ricetta

Garam-Masala-Cosa-Come-Usa-Cucina-Indiana-Ricetta

Per gli appassionati di cucina indiana il garam masala è un ingrediente fondamentale che non deve mai mancare in dispensa. Viene utilizzato in tantissimi piatti a base di carne o verdure, tanto da essere quasi onnipresente nei curry. La versione più diffusa e nota nel mondo è quella dry (ovvero in polvere) che viene comprata confezionata o può essere fatta molto facilmente in casa.

Ecco tutto quel che dovete sapere del Garam Masala e un’ottima ricetta per prepararlo con le vostre spezie.

Che cos’è Garam Masala?

Il garam masala è una miscela speziata molto usata per aromatizzare i piatti della cucina dell’India; “aromatizzare” potrebbe essere un termine improprio, perché in realtà le spezie sono un ingrediente fondante delle ricette di questo paese e non un’aggiunta per migliorare il sapore. Al suo interno si trovano molte spezie ridotte in polvere e perfettamente bilanciate per creare un fondo aromatico standard che si possa utilizzare in molti piatti senza risultare troppo invasivo. Solitamente infatti ogni ricetta nella quale si utilizza è poi perfezionata e corretta con l’aggiunta di altre spezie (più cumino, peperoncino, cannella…) per portare la base aromatica del garam masala verso la direzione che si desidera. Le spezie della quale è composto sono solitamente tostate per esaltare più sapore e aroma, quindi macinate.

La parola masala significa semplicemente “spezie” mentre garam significa “caldo” (quindi piccante, avvolgente), ma non dovete pensare a una miscela particolarmente intensa o eccessivamente piccante, quanto a una base aromatica neutra al massimo leggermente piccante (quanto meno per gli standard indiani!). Inoltre nella tradizione della medicina ayurvedica il garam masala è un alimento riscaldante che aiuta a mantenere attivo il metabolismo.

Tipologie di Garam Masala

Non esiste una ricetta standard per garam masala, ma esiste una base aromatica che ogni chef o produttore modifica in base al proprio gusto o tradizione di famiglia. Ovviamente ogni stato e regione hanno misture particolari e in alcune parti dell’India cambiano non solo le dosi ma anche le tipologie stesse di spezie. Al nord percepirete pochi toni piccanti e molto più pepe mentre solitamente il garam masala del sud è decisamente più piccante. In Punjab invece spesso non c’è presenza di peperoncino ma una grande abbondanza di pepe nero. Questo mix aromatico è diffusissimo in tutta l’India nella versione in polvere ma ci sono alcune varianti anche sostanziali: nel nord e nelle regioni più aride viene preparato solitamente solo secco (dry gram masala) utilizzando spezie essiccate mentre in altre zone (come ad esempio in Kerala) viene proposto sotto forma di pasta morbida con l’aggiunta di aromi freschi, latte di cocco o acqua al composto.

I migliori Garam Masala pronti

Cercate una miscela di Garam Masala già pronta ma di grande qualità? Ecco quali sono le nostre scelte tra i prodotti che potrete acquistare comodamente online.

Rani Garam Malasa in Polvere

Garam-Masala-Cosa-Come-Usa-Cucina-Indiana-Ricetta

Se volete una versione autentica del garam masala del nord dell’India vi consigliamo di provare quello della famosissima azienda Rani con sede negli USA ma che utilizza materie prime indiane. Contiene coriandolo, cumino, cannella, pepe nero, chiodi di garofano, zenzero, macis, cardamomo verde e nero, noce moscata, foglie di alloro.
Ci piace molto per il suo aroma delicato e lo sprint pepato che aggiunge ai piatti.

Rani Garam Masala Intero

Garam-Masala-Cosa-Come-Usa-Cucina-Indiana-Ricetta

Se volete avere un garam masala sempre aromatico senza dover ogni volta assemblarlo da voi c’è una soluzione pratica e rapida! Comprare la versione intera proposta da Rani che potrete macinare ogni volta che vi servirà, anche in piccole quantità.
Davvero una grande idea per ottenere sempre un sapore standard senza perdere tempo e perdere freschezza.

Banyan Tree Punjabi Garam Masala

Garam-Masala-Cosa-Come-Usa-Cucina-Indiana-Ricetta

Siete alla ricerca di un eccellente Garam Masala non piccante ma splendidamente aromatico? Sceglietene uno in stile Punjabi e in particolare quello della rinomatissima azienda Banyan Tree. Pensate che la miscela è stata addirittura vincitrice del premio Great Taste 2017!
Al suo interno troverete semi di coriandolo, finocchio, cumino, alloro, cardamomo verde e nero, noce moscata, anice stellato, macis, pepe nero Tellicherry, petali di rose commestibili secchi, cannella, sale rosa himalayano.

Ingredienti comuni nel Garam Masala: da quali spezie è composto?

Coriandolo

Curcuma

Cumino

Chiodi di garofano

Cardamomo

Pepe nero

Cannella (o nelle versioni più comuni la meno pregiata Cassia)

Altri ingredienti comuni sono peperoncino, macis (fiore della noce moscata), semi di finocchio, anice stellato, zenzero, semi di senape, fieno greco, alloro.

Come si utilizza il Garama Masala in cucina

Come abbiamo già accennato questo masala si usa solitamente in concomitanza con altre spezie. Solitamente viene aggiunto a metà o verso la fine della cottura perché gli aromi rimangano potenti. Per avere un risultato davvero eccellente è importante che la polvere non sia stata miscelata da troppo tempo, l’ideale sarebbe preparare piccole porzioni da usare nel giro di qualche settimana per mantenere sapori vivaci. Le ricette che prevedono l’utilizzo del Garam Masala sono davvero infinite e vanno dai piatti vegetariani a quelli di carne e verdura (il Chicken Tikka Masala e il Chana Masala sono due tra gli esempi più popolari).

Ricetta del Garam Masala

Ve lo abbiamo detto, non c’è aroma più gustoso di un mix di spezie appena macinato. Lo stesso vale per il Garam Masala che, preparato a partire da spezie intere, è decisamente più buono. Il bello è che, secondo le vostre preferenze potrete creare una miscela personalizzata, dosando le spezie a vostro gusto e soprattutto scegliendo il livello di piccantezza. Per farlo vi servirà una padella per tostare le spezie e un macina caffè il tuo garam masala sarà molto più profumato e saporito di qualsiasi cosa acquisti in un barattolo del negozio. Per questa ricetta, avrai bisogno di una padella e un macina caffè (o un mixer potente), se poi avete pestello e mortaio professionale potrete usare anche quelli.

Questa è la nostra ricetta base che vi permetterà di ottenere un Garam Masala bilanciato:

3 cucchiai di semi di coriandolo

1,5 cucchiai di semi di cumino

1 cucchiaio di pepe nero

2 cucchiai di semi di cardamomo

1,5 cucchiaini di noce moscata appena grattugiata

1 fiore di macis

1 stecca di cannella intera

1 cucchiaino di chiodi di garofano interi

Scaldate una padella antiaderente e tostate il cumino, il coriandolo, il cardamomo, il pepe nero per circa 10 minuti mescolando costantemente, quando gli ingredienti sono appena dorati metteteli da parte e lasciateli raffreddare. Una volta freddi uniteli agli altri ingredienti e macinate il tutto nel vostro mixer.

Conservate il vostro Garam Masala in un contenitore ermetico al riparo da luce, calore e umidità.