Curcuma: dose giornaliera, proprietà, benefici e uso in cucina

Curcuma-Dose-Giornaliera-Proprieta-Benefici-Uso-Cucina

La curcuma è una spezia diffusa, è molto facile da riconoscere per il suo colore giallo intenso e il suo aroma pungente. I vantaggi dell’utilizzo di questo prodotto non sono solo dati dal suo sapore intrigante e dalla sua capacità di vivacizzare il piatto con colori vivaci, infatti è una delle spezie in circolazione che offrono maggiori benefici per la salute.
La curcuma (turmeric in inglese) è una pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, come lo zenzero.

La varietà più diffusa e conosciuta è la specie Curcuma Longa della quale viene utilizzata prevalentemente la parte che cresce sottoterra (ovvero il rizoma tuberizzato) che generalmente viene consumata essiccata e polverizzata, sotto forma di olio essenziale o fresca. Questa pianta è largamente diffusa in tutta l’Asia e generalmente viene coltivata nelle zone tropicali perchè ha bisogno di un clima stabile piuttosto caldo per prosperare e di precipitazioni abbondanti. La componente biologica prevalente della pianta è la curcumina.

Le proprietà della curcuma

La curcumina, che si trova appunto nella curcuma, è un vero elisir di salute che può avere parecchi effetti positivi sul corpo se assunta con costanza. Non a caso questa pianta è conosciutissima nelle medicine tradizionali dei paesi d’origine ed è molto apprezzata anche dalla medicina moderna. Infatti sono numerose le ricerche scientifiche recenti che confermano le parecchie doti di questo oro vegetale, in particolare si parla di proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, anticancerogene, neuroprotettive.
È un prodotto consigliatissimo anche per i diabetici, per chi vuole tenere sotto controllo il colesterolo LDL e migliorare i livelli di colesterolo buono (HDL). L’azione antinfiammatoria è quella che nella storia dello studio della curcuma ha avuto più riscontri, per questo motivo viene prescritta a molte persone che soffrono di patologie autoimmuni, problematiche muscolari e anche disturbi cardiovascolari.
Recentemente è stato ipotizzato che possa aiutare anche nella cura contro il cancro: infatti questo tipo di patologia genera uno stato infiammatorio che può essere limitato dall’utilizzo di curcuma che, essendo anche un potente antiossidante, sembrerebbe anche aiutare a rallentare lo sviluppo tumorale preservando le cellule sane del corpo. Ovviamente non è sostitutiva di nessun farmaco né altro trattamento medico.
I suoi benefici sono noti anche in ambito dermatologico e cosmetico, dove questa spezia viene largamente impiegata da chi cerca effetti anti-età e lenitivi.

Prodotti a base di curcuma

Ecco le nostre scelte tra i migliori prodotti a base di questa spezia che potrete acquistare online.

Curcuma Pura in Polvere Biologica Biotiva

Curcuma-Dose-Giornaliera-Proprieta-Benefici-Uso-Cucina

Questa polvere contiene 100% radice di curcuma pura ed essiccata, proveniente da coltivazione (ecosostenibile, ecologica, biologica) di alta qualità della varietà curcuma longa. È un prodotto vegano, senza lattosio, glutine, soia e zuccheri aggiunti. La busta con zip garantisce un effetto salva freschezza.

Integratore di Curcumina e Piperina AAVALABS

Curcuma-Dose-Giornaliera-Proprieta-Benefici-Uso-Cucina

Questo integratore contiene estratto puro di curcumina e di piperina. La piperina (estratto di pepe nero) è un prodotto utilizzato specificamente per migliorare in modo molto efficace l’assorbimento della curcumina. La qualità di questo prodotto è garantita dagli standard selettivi di AAVALABS, un’azienda familiare con sede in Finlandia specializzata in prodotti naturali puri e sicuri.

Olio essenziale di Curcuma Naissance

Curcuma-Dose-Giornaliera-Proprieta-Benefici-Uso-Cucina

L’olio essenziale a base di curcumina Naissance viene ottenuto dalla radice della curcuma attraverso un processo preservativo di distillazione a vapore. Il risultato è un liquido dal colore giallognolo aranciato dal profumo fresco e aromatico che ricorda il legno e le spezie ayurvediche.
È eccezionale per eseguire massaggi antinfiammatori e contrastare i dolori muscolari quando combinato con una crema o un olio per il corpo.

Come si utilizza la curcuma in cucina

La dose giornaliera consigliata di curcuma per avere effetti positivi è tra i 2g – 3g. Se non volete assumere un integratore potrete scegliere di usarla in cucina: tantissime ricette indiane la contengono, infatti è la base per la maggior parte dei curry. Il suo sapore non è troppo intenso quindi potrete decidere di abbinarla con stufati di verdure, pesce e carne, ma anche per colorare e dare un tocco orientale a sughi di pasta o riso.
Un interessante utilizzo della curcuma è nei dressing per le insalate a base di curcuma e yogurt, che regalano un colore vivace e un delizioso aroma fresco alle verdure crude. Una soluzione golosa e comoda per consumare la vostra dose quotidiana di curcuma è iniziare la giornata con un bicchiere di Curcuma-Latte (detto anche Golden Milk) o una tisana alla curcuma.